Vinca

Valutazione di Incidenza

Ai sensi della D.G.R. n.14106/2003 la Valutazione di Incidenza è lo strumento attuativo per la verifica preventiva delle possibili interferenze che l’attuazione di Piani e Programmi può avere sui siti della rete Natura 2000, per tutelare la rete da perturbazioni esterne che potrebbero avere ripercussioni negative sui siti che la costituiscono.

In base all’art.6 comma 3 della Dir. 92/43/CEE sono sottoposti a valutazione di incidenza tutti i piani o progetti non direttamente connessi e necessari alla gestione del siti di Rete Natura 2000, ma che possono avere incidenze significative su di essi. Sono sottoposti alla stessa procedura anche i progetti o i piani esterni ai siti, ma la cui realizzazione può potenzialmente interferire su di essi.

Nella normativa italiana la relazione per la Valutazione di Incidenza è introdotta dall’articolo 5 del DPR n. 357 del 1997 e deve essere redatta sulla base di quanto indicato nell’allegato G dello stesso DPR 357/97.

Il documento che raccoglie ed elabora le informazioni disponibili, sul quale si basa la procedura di valutazione di incidenza, è denominato Studio di Incidenza: tale documento è redatto dal proponente del piano o del progetto.

I riferimenti per la stesura dello studio sono contenuti nell’allegato G del DPR n.357/97 e s.m.i. e nell’allegato D della D.G.R. n.14106/2003 e s.m.i.. Lo studio di incidenza deve contenere tutti gli elementi necessari per individuare e valutare i possibili impatti che il piano o l’opera ha sulle specie e sugli habitat per cui quel sito è stato designato.

 

L’art.32 della Legge Regione Lombardia n.7 del 5 febbraio 2010, ha inserito nella L.R.L. 86/1983 “Piano generale delle aree regionali protette. Norme per l'istituzione e la gestione delle riserve, dei parchi e dei monumenti naturali nonché delle aree di particolare rilevanza naturale e ambientale”, l’art.25bis, nel quale viene disciplinata la definizione e la gestione della Rete Natura 2000 in Lombardia. Tale norma individua la Provincia quale soggetto che effettua la valutazione di incidenza di tutti gli atti di PGT in sede di valutazione di compatibilità con il PTCP .

I comuni nel cui territorio ricadono SIC o ZPS, o comuni contermini a quelli in cui ricadono SIC e ZPS, devono avviare all’interno della procedura di VAS, la predisposizione unitamente agli atti di PGT anche dello studio di incidenza.

La procedura di Valutazione di Incidenza ha il compito di tutelare la Rete Natura 2000 dal degrado o comunque da perturbazioni esterne che potrebbero avere ripercussioni negative sui siti che la costituiscono.

 

 

Lavori svolti